Pietradefusi

Pietradefusi, imprenditore nei guai

Un imprenditore a Pietradefusi denuncia il furto dell’escavatore ma i Carabinieri scoprono che era oggetto di ricettazione

Un imprenditore della Valle del Calore, e precisamente di Pietradefusi, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria poiché ritenuto responsabile del reato di ricettazione.

L’attività svolta dai Carabinieri della Stazione di Dentecane prende spunto dalla denuncia sporta dal predetto, relativa al furto di un escavatore.

Grazie all’approfondita conoscenza del territorio e delle realtà locali, i Carabinieri dopo qualche giorno sono riusciti a recuperare quel mezzo da cantiere.

Nel corso degli accertamenti è emerso che l’imprenditore acquistò l’escavatore già oggetto di furto avvenuto qualche mese prima in provincia di Grosseto.

A suo carico è scattata pertanto la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

Sono in corso indagini volte anche all’identificazione di ulteriori responsabili.