Avellino, definito l’organigramma della Primavera

79

Primo passo verso una migliore gestione del mondo della Primavera dell’Avellino. Dopo una stagione, che definire disastrosa equivarrebbe ad utilizzare un eufemismo, visto l’ultimo piazzamento, fatto sul quale si potrebbe anche sorvolare, se non fosse arrivato con una quota punti pari a 0. Certo pensare che tutto possa cambiare con uno schiocco di dita è impossibile, però avere le idee chiare è già un buon punto di partenza. Ecco dunque l’ufficialità che va a definire quello che sarà l’organigramma della Primavera dell’Avellino, in attesa di qualche mossa per quanto riguarda gli altri settori giovanili. Il responsabile del vivaio sarà Damiano Genovese, mentre il ruolo di coordinatore è stato affidato a Pisacane.

Avellino, Primavera, Biancolino
Taccone con Raffaele Biancolino ed Antonio Iandolo, la coppia a cui è stata affidata la panchina della Primavera dei Lupi

Decisa anche la figura che andrà a coprire il ruolo di allenatore, dopo i diversi cambiamenti avuti nella scorsa stagione, con Tudisco prima e Iandolo poi che hanno salutato, in favore di Raffaele Biancolino, che coadiuvato da Raffaele Sergio ha portato a termine la stagione della Primavera dei Lupi. Arriva dunque la notizia per cui il Pitone viene riconfermato allenatore della Primavera dell’Avellino, ma non essendo in possesso del patentino di allenatore, che sta acquisendo, dovrà essere affiancato da una figura, la quale corrisponde a quella dello storico allenatore a cui abbiamo accennato anche prima, appunto Antonio Iandolo.