Botte da orbi in un bar e poi una clinica distrutta, denunciati in due

83

TELESE TERME – Se le danno di santa ragione la sera di Natale e poi i parenti distruggono la struttura sanitaria che aveva prestato loro le prime cure del caso.

E’ accaduto a Telese Terme dove, nel giorno di Natale, due uomini sono venuti alle mani, in un bar del centro termale, per futili motivi. In seguito, i due individui, un 48enne ed un 59enne, già conosciuti alle Forze dell’Ordine, hanno fatto ricorso alle cure mediche di una locale struttura sanitaria e quando si sono presentati i familiari di uno dei contendenti per avere notizie del congiunto, è successo il finimondo. All’interno del pronto soccorso, è successo di tutto e dopo vari tentativi di aggressione alla “controparte” sono stati mandati in frantumi suppellettili e distrutta la porta di ingresso della clinica.

Sul posto i Carabinieri della Stazione di Telese Terme e del Nucleo Radiomobile di Cerreto Sannita che hanno denunciato per lesioni personali aggravate i due soggetti, poi segnalati alla Procura della Repubblica di Benevento, ed avviato le indagini per risalire compiutamente a tutti i soggetti responsabili del danneggiamento.