Si è spento a Latina l’avvocato Alberto Simeone: una vita tra professione e impegno politico

142

BENEVENTO – Aveva 73 anni, l’avvocato Alberto Simeone. Si è spento oggi pomeriggio, in una clinica di Latina, dov’era ricoverato.

Due settimane fa, infatti, a seguito di una caduta al termine di una giornata di lavoro, l’avvocato Simeone era stato costretto al ricovero per ridurre la frattura ad una gamba. Una complicazione improvvisa ha purtroppo causato il peggioramento e la morte.

Originario di Castelpoto, l’avvocato Simeone ha avuto una brillantissima carriera: iscritto all’Ordine degli Avvocati dal 1974, è stato consigliere comunale di Benevento per il Movimento Sociale Italiano e deputato alla Camera, dov’è stato eletto con Alleanza Nazionale. Primo firmatario della legge (detta appunto legge Simeone) sulle pene alternative al carcere per condanne inferiori ai tre anni. A seguito delle critiche al provvedimento, Simeone abbandonò An per Democrazia europea.

Lascia la moglia Almerinda e i tre figli: Massimiliano, Licia e Maria Laura.