Ladri nella Chiesa “Santa Maria Te Amo” di Solopaca, indagano i Carabinieri

197

SOLOPACA – Una finestra in alluminio e una acquasantiera di pietra. E’ questo il misero bottino messo insieme da chi la notte scorsa si è introdotto nella piccola chiesa “Santa Maria Te Amo” di Solopaca, attigua alla Chiesa “San Mauro Martire” e chiusa al culto da diversi anni.

A scoprire il furto il parroco, che ha contattato i Carabinieri della stazione di Via Granatelle impegnati in queste ore, congiuntamente con i colleghi della Compagnia di Cerreto Sannita, nei rilievi del caso.

La piccola chiesa, utilizzata solo occasionalmente, sorge proprio accanto all’ ingresso della sagrestia della Chiesa di San Mauro, adibita al culto cittadino insieme a quella di San Martino e nello stesso edificio che ospita anche l’oratorio utilizzato per le attività estive.

chiesa