San Pio nel Sannio, la nota di Ricci: Colpito e commosso, un grazie a tutti

125

BENEVENTO – La tre giorni di Pietrelcina, che la nostra redazione ha seguito con grande puntualità minuto per minuto e alla quale si è aggiunta la breve parentesi di ieri mattina a Benevento, ha lasciato il segno nella comunità sannita.

A nome dei cittadini della provincia di Benevento, l’inquilino della Rocca dei Rettori, Claudio Ricci, ha voluto diramare una nota nella quale si dice “colpito e commosso dalla devozione a San Pio da Pietrelcina dimostrata da decine e decine di migliaia di pellegrini giunti nel Sannio per rendere omaggio alle sue spoglie dopo ore e ore di fila.

“Questa prova d’amore verso San Pio da parte di una enorme massa di persone, come ho potuto vedere io stesso sabato pomeriggio a Pietrelcina, è stata una esperienza straordinaria, di formidabile impatto emotivo, indimenticabile. Credo che tutti, anche quanti non hanno fede religiosa, debbano rendere omaggio ai tanti concittadini che si sono sottoposti a forti sacrifici pur di poter sostare pochissimi secondi accanto alle spoglie di San Pio. In questi tre giorni nel Sannio si è ripetuto in piccolo quanto si era già visto a Roma il giorno in cui San Giovanni Paolo II, allora Papa Wojtyla, elevò il Cappuccino di Pietrelcina agli onori degli altari in una piazza San Pietro che non riuscì ad accogliere tutti i fedeli.

Uno striscione all'ingresso di Pietrelcina
Uno striscione all’ingresso di Pietrelcina

Naturalmente, la nostra realtà delle aree interne campane ha fatto grande fatica nell’accogliere convenientemente una così formidabile massa di uomini, donne e bambini; ma vorrei sinceramente complimentarmi con le Istituzioni, a partire dal Prefetto, con le Forze di Polizia statale e locale, della Sanità pubblica, i Volontari per aver lavorato al meglio delle loro possibilità ed anche oltre affinché tutto potesse procedere nel migliore dei modi. Ringrazio il Sindaco di Pietrelcina Domenico Masone per quello che ha fatto; così come ringrazio di cuore le Autorità religiose, i Cappuccini di Pietrelcina, il Cardinale Sepe e l’Arcivescovo Mugione per queste straordinarie giornate.

Vorrei infine dare atto al Governatore della Campania Vincenzo De Luca di aver mantenuto la sua promessa per rafforzare le dotazioni logistiche sul territorio, consentendo la riapertura della ferrovia da Benevento a Pietrelcina: si è tratta di un provvedimento, assunto grazie anche a Rfi, di grande rilievo che considero di buon auspicio per nuovi e più ambiziosi traguardi per il Sannio”.