Asl, blitz anti-assenteismo della Polizia: ventuno denunce e quattro arresti

161

AVELLINO – E’ in corso presso la Asl di Avellino, in via degli Imbimbo, un blitz da parte della Polizia contro l’assenteismo.

La Procura della Repubblica di Avellino ha emesso per 21 dipendenti dell’azienda sanitaria un’ordinanza di sospensione dell’esercizio delle pubbliche funzioni, mentre per quattro sono scattati addirittura i domiciliari.

L’operazione, denominata “Badge Malati”, è condotta dalla Squadra Mobile di Avellino ed è partita all’orario di apertura degli uffici. Quattro pattuglie hanno bloccato tutte gli ingressi e dato inizio alle verifiche.

Secondo l’accusa, i dipendenti si allontanavano dall’ufficio dopo aver registrato il badge marcatempo. L’operazione di stamane è il culmine di una complessa indagine partita un anno fa che ha visto impegnata la Squadra Mobile della Questura di Avellino, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, e poggia sulle accuse di reati di interruzione di pubblico servizio e truffa aggravata ai danni dello Stato.