Flumeri, si rinnova l’appuntamento con la benedizione dell’Albero della Pace

149

FLUMERI – Flumeri ha ospitato ieri, per il terzo anno consecutivo, la benedizione dell’Albero della Pace , che avviene il giorno antecedente la Domenica delle Palme.

Albero della Pace, come non mai necessaria in questi tempi, visti i difficili momenti che si stanno attraversando in Europa e in Medio Oriente. La manifestazione, organizzata come negli anni scorsi dall’associazione di volontariato “Bagliori di Luce”, ha visto l’installazione di un albero di ulivo nel centro di piazza San Rocco, a simboleggiare la Pace Pasquale.

L’albero di ulivo, fin dai tempi più remoti è considerato simbolo di pace: quello flumerese è stato decorato dai bambini del catechismo con uova, conigli e colombe in polistirolo, dono della società Polidecor s.r.l di Frigento, che gli stessi bimbi hanno pitturato con vari colori.

Alla manifestazione hanno partecipato anche numerosi genitori e l’albero è stato benedetto da Don Claudio Lettieri: “E’ bello trovarci puntualmente ogni anno nel rinnovare la benedizione dell’ulivo simbolo della pace – ha detto il parroco di Flumeri -, ma anche è bello trovarsi con tutti i bambini e le famiglie a quest’appuntamento per poter crescere insieme a loro nella pace e creare il futuro della pace. E allora la gioia che posso esprimere in questo momento è racchiusa nel desiderio che questa nostra comunità viva nella pace e possa costruire sempre per la pace non solo per noi ma per il mondo intero. La Chiesa – ha proseguito don Claudio – è stata sempre dalla parte degli ultimi, dei bisognosi, di coloro che gridano giustizia e chiedono giustizia e non può tirarsi indietro dinanzi a questi scenari”.

La cerimonia è terminata con dolci offerti ai bambini presenti, dall’associazione Bagliori di Luce, che, con l’aiuto di associati volontari porta avanti a Flumeri iniziative socio-culturali, senza fini di lucro, e, la maggior parte di esse sono dedicate ai bambini flumeresi. Antonietta Raduazzo, presidente dell’associazione, ha ringraziato per la partecipazione i bambini, il Parroco, maestre e maestri di catechismo, le famiglie dei bambini presenti e ha dato appuntamento a tutti per l’anno prossimo.