“Liberi di muoversi”: Uisp Sport e Vivicittà, una corsa per un ambiente senza smog

167

di Francesco Aufiero

AVELLINO – Si è tenuta ieri, ad Avellino, la tradizionale manifestazione “Vivicittà” organizzata dalla locale sezione UISP, Unione Italiana Sport Per tutti.

Quest’anno ha ripreso una tradizionale iniziativa “Di Corsa con Papà o con Mamma e con altri componenti della famiglia”. L’iniziativa ha visto la partecipazione di bambini delle scuole primarie e scuole secondarie di primo grado distinte per categoria. La partenza era prevista davanti alla Banca della Campania di Corso Vittorio Emanuele con direzione incrocio con Via De Conciliis, ritorno con passaggio in Villa Comunale verso l’incrocio con Via Matteotti e ritorno. Il percorso è stato ripetuto due volte.

Alla fine premiati le coppie prime per ogni categoria, il bambino più piccolo, la persona più anziana e la famiglia più numerosa. Il motto di questa edizione del Vivicittà è stato “Liberi di muoversi”, per garantire a tutti il diritto di spostarsi con dignità e rispetto e per affermare il diritto di correre liberamente in città che non siano ostaggio dello smog. Tante famiglie hanno trascorso la domenica mattina soleggiata insieme, tanta felicità per i piccoli che hanno fatto un po’ di movimento e di corsa salutare insieme ai loro genitori.