Pietrarsa, da giovedì a sabato gli Stati Generali del Turismo con il ministro Franceschini

202

NAPOLI – Il 7, 8 e 9 aprile torna a Pietrarsa, nella estrema periferia orientale di Napoli, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, la più grande consultazione pubblica sul Turismo.

Si terrà infatti in quei giorni la seconda edizione degli “Stati Generali del Turismo – Visioni e strategie di sostenibilità”, la più grande consultazione pubblica sul turismo italiano che si concluderà a luglio con l’approvazione del Piano Strategico Nazionale. Durante la tre giorni, nella suggestiva sede del Museo Ferroviario della Fondazione FS di Pietrarsa, saranno chiamati a raccolta i principali attori del settore: albergatori, associazioni di categoria, istituzioni, università, enti locali, i direttori dei principali musei statali ed Enit avranno l’occasione di discutere congiuntamente di strutture, dinamiche competitive, relazioni e tendenze evolutive della filiera turistica.

Tutti gli operatori del turismo italiano potranno dare il loro contributo, per definire e attuare la visione e le scelte strategiche per migliorare la competitività turistica dell’Italia.

Tra le associazioni invitate sarà presente anche l’ADI – Associazione Nazionale Alberghi Diffusi presieduta dal prof. Giancarlo Dall’Ara, che associa le oltre cento strutture presenti in Italia; associazione rappresentata dal consigliere irpino Agostino Della Gatta, direttore dell’Albergo Diffuso Borgo di Castelvetere e amministratore di Irpinia Turismo.

Agostino Della Gatta
Agostino Della Gatta

I lavori tecnici, introdotti dal ministro dei Beni e le Attività culturali Dario Franceschini e dalle autorità, si apriranno giovedì 7 aprile alle ore 15:00 con più di venti tavoli di discussione e oltre 400 partecipanti che si alterneranno per cinque diverse sessioni nel corso dei tre giorni – Turismo, una priorità nazionale; Italia, brand globale; Accrescere il valore; Liberare l’energia e Restare connessi – e che contribuiranno ad individuare i temi principali, i contenuti del Piano e le linee di indirizzo per la promozione di un turismo che sappia affrontare le sfide del mercato globale e digitale, tenendo conto della conservazione e della valorizzazione delle risorse naturali ed ambientali del territorio.