Referendum, Sibilia tuona contro il Pd irpino: Basta fregare i cittadini, cosa farete domenica?

161

AVELLINO – A due giorni dal voto per il referendum sulle trivellazioni in mare, Carlo Sibilia, parlamentare avellinese del M5S, continua ad attaccare a testa bassa il Partito democratico.

Nel mirino, ancora una volta, i parlamentari irpini del Pd, rei, afferma Sibilia, di non aver preso una posizione chiara sul tema oggetto del referendum. Attraverso una pubblicazione sulla propria pagina Fb, Sibilia dichiara:

“Ma i deputati, i senatori, i consiglieri regionali e i consiglieri comunali del Pd irpino non hanno detto una parola su cosa voteranno al referendum del 17 aprile contro le trivellazioni petrolifere? 

Ora delle due l’una: o non ci sono eletti PD in Irpinia o pensano che il loro parere non valga nulla. Li capirei in entrambe i casi. Non li capirei se non parlassero perché dicendo ciò che pensa il loro partito perderebbero il residuo consenso. Non è giusto fregare i cittadini irpini. Fateci sapere cosa farete domenica. Secondo il PD i cittadini irpini cosa dovrebbero fare al referendum del 17 aprile?

Votare SI o NO?

PS: io vado a votare sì e con me tutto il M5S in Irpinia”.