Avellino, ribaltone nella notte: via Marcolin, in panchina torna Attilio Tesser

222

di Francesco Aufiero

AVELLINO – Aveva parlato di tattica (“Confermo il 3-5-2”) e addirittura aveva pensato di portare i giocatori a Vercelli qualche giorno prima della gara (“l’alternativa per provare il sintetico è Ariano Irpino”).

Non ne avrà il tempo, Dario Marcolin. La dirigenza dei Lupi, dopo una notte che probabilmente ha portato qualche consiglio, ha deciso di sollevarlo dall’incarico di allenatore della prima squadra. Il ribaltone notturno si completa con il ritorno in panchina di Attilio Tesser, ancora sotto contratto con l’Avellino.

Dopo l’esordio con la capolista Crotone e un pari che lasciava ben sperare, quattro sconfitte consecutive, l’ultima delle quali ieri sera al Partenio-Lombardi contro il Trapani di Serse Cosmi. Ma soprattutto, squadra molle e poco aggressiva. Dev’essere stata questa la ragione principale che ha fatto tornare sui propri passi la dirigenza biancoverde.

Tesser di nuovo in panca, dunque, per conquistare quella salvezza che ad un certo punto pareva essere davvero obiettivo minimo.