Tragedia sul lavoro: operaio muore sotto le macerie di una frana, Montella sotto choc

116

MONTELLA – E’ una vera e propria tragedia quella che si è consumata nella tarda mattinata di oggi nella zona industriale di Montella.

Un operaio irpino, R.M., che si trovava al lavoro all’interno di un cantiere a poca distanza dal depuratore, in contrada Baruso è stato travolto da una frana. L’uomo stava svolgendo lavori di rifacimento di fognature e del sistema di depurazione, e durante uno scavo sarebbe stato prima schiacciato da un tubo di grosse dimensioni e poi, dopo essere finito in un pozzetto, sarebbe stato coperto dalle macerie.

Subito sul posto soccorsi e forze dell’ordine: 118, Vigili del fuoco (da Lioni e appunto da Montella) e carabinieri della locale Stazione. Sul posto anche il capo della Procura della Repubblica di Avellino, Rosario Cantelmo, e il pm di turno, la dottoressa De Angelis. Al termine di operazioni di recupero del cadavere, è stato trasportato presso l’obitorio dell’ospedale Moscati di Avellino, mentre la zona è stata posta sotto sequestro.

Probabile l’apertura di un’inchiesta per fare luce sulle cause dell’accaduto.