Manifesti abusivi, il M5S: Rispetto della legalità e decoro urbano, non transigeremo

178

BENEVENTO – A pochi giorni dalla presentazione delle liste, i Grilli Sanniti proseguono la loro offensiva contro l’affissione abusiva di manifesti.

Il M5S di Benevento ha inviato una nota che riportiamo integralmente.

La campagna elettorale sta per entrare nel vivo e lascia le prime tracce di comportamenti fuori norma. Della questione relativa ai manifesti abusivi abbiamo già accennato nel botta e risposta tenuto con il Comandante della Polizia Municipale Moschella, ma il Movimento 5 Stelle intende non darsi per vinto e proseguire la sua battaglia.

E’ stato già inoltrato e depositato, infatti, un esposto nei confronti del comportamento irregolare di Roberto Capezzone ed altri ne seguiranno nei confronti di chi come lui non si atterrà ai termini della legge. La questione manifesti coinvolge sia il rispetto della legalità sia il decoro urbano (immondizia) sia l’ecologia (quanta carta inutile si spreca?) sia il coinvolgimento nell’affissione di persone poco raccomandabili che per quanto ne sappiamo vengono pagate in nero. Prendiamo atto delle dichiarazioni di Moschella che sostiene di aver già provveduto a punire con multe e sanzioni i trasgressori e al contempo annunciamo che non ci daremo per vinti sul tema della legalità, trattandosi di una cosa seria e vitale per l’intera cittadinanza.