Orientamento universitario, al De Sanctis di Sant’Angelo arriva il professor Nicolais

84

di Francesco Aufiero

SANT’ANGELO DEI LOMBARDI – Luigi Nicolais arriva a Sant’Angelo dei Lombardi per incontrare gli studenti del Liceo Classico “Francesco De Sanctis”.

L’incontro con il professor Nicolais, ex ministro dell’Innovazione e fino a poco tempo fa presidente del Cnr, previsto per le 10 di oggi, è stato promosso dal Lions Club di Morra De Sanctis – Alta Irpinia e dal dirigente scolastico dell’Istituto Superiore altirpino, il professor Giovanni Ferrante. Presso l’aula magna del “De Sanctis”, lo scienziato di origini irpine affronterà il tema “Nuove sfide della ricerca sui materiali: dalla macro alla nano-scala”.

Il dibattito si prefigge lo scopo di aiutare i ragazzi ad aprire lo sguardo sul loro futuro, un momento per orientare coloro che si accingono a lasciare i banchi del liceo per iscriversi all’università. Le nanotecnologie, di cui il prof. Nicolais è uno dei maggiori esperti, e i nanomateriali sono entrati già da tempo nelle applicazioni di uso comune e negli oggetti che usiamo tutti i giorni. Molte innovazioni raggiunte nel settore dell’automotive, dell’elettronica, della medicina e nei materiali da costruzione non sarebbero state possibili senza l’impiego delle nanotecnologie. E il potenziale che offrono nell’immediato futuro è immenso: sviluppo di nuovi metodi per migliorare il rilascio dei farmaci, elementi fotovoltaici ad altissimo rendimento, materiali intelligenti per l’accumulo di energia, batterie al litio più efficienti e di lunga durata.

Il segreto di questo straripante successo sta in un semplice concetto: raggiungere il massimo obiettivo con il minor impiego di materiale possibile. Infatti le nanotecnologie e i nanomateriali hanno a che fare con tutto quello che ha dimensioni comprese tra i cento ed un nanometro (cioè un milionesimo di millimetro). Per dare un’idea, un nanometro è cinquantamila volte inferiore al diametro di un capello. Siamo quindi nell’ambito di strutture composte da singole molecole o atomi, nel mondo dell’invisibile all’occhio umano.