Roccabascerana, giovane ritrovato senza vita nel Borgo Sociale

188

ROCCABASCERANA – Questa mattina alle ore 7, nella struttura del Borgo Sociale di Roccabascerana, è stato rinvenuto senza vita il corpo di Claudio Tornusciuolo, 34enne di Sant’Angelo a Cupolo.

Il cadavere di Claudio è stato scoperto dagli operatori della struttura sita nel Comune irpino. Secondo alcune indiscrezioni pare che il 34enne avesse tentato di suicidarsi impiccandosi circa quindici giorni fa, ma era stato salvato dall’intervento dei collaboratori della struttura. Sempre dalle prime ricostruzioni pare non sia da escludersi l’ipotesi suicidio, ma il decesso dell’uomo potrebbe essere stato causato anche da un forte malore improvviso.

Il Borgo Sociale di Roccabascerana, che accoglie persone con sofferenza psichica, ha ospitato Claudio dal 1° novembre 2015, per l’attuazione di un Progetto Terapeutico Riabilitativo Individualizzato (PTRI).

Nella struttura, che è gestita dalla Caritas di Benevento, il 34enne si occupava della costruzione di nidi di uccelli nel bosco per la realizzazione di un sito di birdwatching che sarebbe stato inaugurato alla sua presenza nel prossimo mese di settembre.

Claudio, dopo un fine settimana trascorso a Napoli con la sua fidanzata, è rientrato al Borgo ieri sera accompagnato dalla mamma e dalla sorella, alle quali aveva dato appuntamento per rivedersi sabato prossimo.

Tanto sgomento e tristezza anche fra gli operatori del Borgo Sociale di Roccabascerana e dell’intera famiglia della Caritas Diocesana di Benevento, che attraverso un comunicato stampa sulla vicenda, hanno espresso tutto il dolore e l’affetto alla famiglia di Claudio.

La salma di Claudio è stata trasportata presso l’Ospedale Rummo del capoluogo sannita per sottoporla all’esame autoptico che porterà a comprendere la reale causa del decesso del 34enne.