L’Avellino batte 3-1 la Casertana nel ritiro di Sturno con Mokulu grande protagonista

167

di Francesco Aufiero

STURNO – A Sturno, l’Avellino supera la Casertana per 3-1.

Stadio pieno, con anche tanti tifosi della squadra ospite gemellati con i biancoverdi. La Casertana è in ritardo di preparazione, infatti la squadra allenata da Andrea Tedesco si è ritrovata solo cinque giorni fa e l’organico deve essere ancora completato.

Per la contemporanea assenza di tanti calciatori specie a centrocampo (Paghera, Gavazzi, D’Angelo, Jidayi e Bidaoui), Toscano cambia rispetto alla prima uscita. Nel primo tempo quasi nessuna occasione per le due squadre. A centrocampo Tassi e Omeonga creano molto poco e anche gli esterni non si rendono quasi mai pericolosi. Infortunio alla spalla per Biraschi al 35’.

Nella ripresa le cose cambiano, tante le sostituzioni per entrambe le squadre. Dopo 8 minuti, Verde con un sinistro a giro colpisce il palo interno, Mokulu raccoglie da pochi metri ed insacca. Al 26′, Visconti va al cross dal fondo e Camarà al volo spedisce alle spalle del portiere incrociando col sinistro e al 32′ Mokulu approfitta di un’incomprensione tra il portiere Fontanelli e Galae e sigla la terza rete. Allo scadere gol della bandiera di De Mesa che supera Frattali con un tocco morbido di mezzo esterno

Il tecnico Toscano, a fine gara, commenta in modo positivo la gara: “Sono soddisfatto, ma bisogna lavorare ancora tanto – afferma il tecnico dei biancoverdi. La Casertana per noi ha rappresentato un test probante. Nel secondo tempo qualcosa di buono abbiamo fatto, sbloccando il risultato. Dovevamo sfruttare meglio qualche ripartenza. Dobbiamo migliorare la qualità delle giocate e dei movimenti” conclude mister Toscano.

Avellino – Casertana 3-1

Avellino (3-4-3): Radunovic (dal 1′ st Frattali); Biraschi (dal 35′ pt Soumarè), Gonzalez (dal 22′ st Rea), Perrotta (dal 22′ st Diallo); Donkor, Tassi (dal 15′ st Sbaffo; dal 36′ st Riccio), Omeonga (dal 34′ st Petricciuolo), Asmah (dal 22′ st Visconti); Verde (dal 12′ st Camarà), Castaldo (dal 1′ st Mokulu), Belloni (dal 29′ st D’Attilio). A disp.: Offredi. All.: Toscano.

Casertana (3-5-2): Anacoura (dal 30′ st Fontanelli); D’Alterio (dal 22′ st Carriero), Potenza (dal 12′ st Gala), Lorenzini; Finizio (dal 22′ st Bernardes), De Marco (dal 22′ st Giorno), Rajcic (dal 15′ st Matute), Giannone (dal 23′ st Kuseta), Pezzella (dal 12′ st Ramos); Alfageme (dal 15′ st De Filippo), Corado (dal 23′ st Taurino; dal 42′ st De Mesa). A disp.: Broccatelli, Dell’Anno, Giulitti, Colli. All.: Tedesco.

Arbitro: Antonio Di Martino della sezione di Teramo. Assistenti di linea: Marco Citro della sezione di Battipaglia e Giuseppe Opromolla della sezione di Salerno.

MARCATORI: 7′ ST Mokulu, 26′ ST Camarà, 32′ ST Mokulu, 46′ ST De Mesa.