Serino, l’amministrazione si mobilita per il Centro Italia: Si pensi prima ai più piccoli

99

SERINO – A Serino l’amministrazione comunale si mobilita in favore delle popolazioni colpite dal sisma, a partire dai più piccoli.

Di seguito, il comunicato nel quale si dà conto dei beni necessari.

“Nel ringraziare tutti coloro che in queste ore hanno già fatto pervenire beni di prima necessità per le popolazioni terremotate del centro Italia, Vi chiediamo, alla luce delle direttive impartite dalla Protezione Civile Nazionale, nei prossimi giorni, di darci una mano per aiutare i bambini, consegnando esclusivamente i beni appresso elencati, nelle date e negli orari di seguito indicati.

Sapone per igiene intima e del corpo, dentifricio, spazzolini, pannolini, matite colorate, mutandine, quaderni, penne, piccoli giocattoli, asciugamani, calzini, omogeneizzati, medicinali da banco (aspirine, tachipirina, farmaci antiinfiammatori, ed analgesici), assorbenti e tutto ciò che ritenete possa servire per la prima infanzia e per i più piccoli.

Sarà possibile consegnare il tutto alle guardie ambientali presenti al piano terra della sede municipale: sabato 27, domenica 28, lunedì 29, martedì 30, mercoledì 31 agosto, giovedì 1° settembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Inizio settimana prossima l’Amministrazione Pelosi provvederà alla creazione di un apposito conto corrente, che verrà reso noto sulla pagina fb www.facebook.com//SerinoBeneComune, per tutti coloro che vorranno fare invece delle donazioni in denaro.

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore” (Papa Francesco)