Misericordia di Chiusano San Domenico ed U.S. Avellino in missione in Africa

100

RED – Carmela Rizzo, Angela Attanasio, Ernesto Dello Russo, Muollo Michele, Giuseppe Tulimiero della Misericordia di Chiusano di San Domenico, accompagnati da Don Antonio Romano e Don Cyriaque Sindayihebura, sono in Africa, nel Burundi, esattamente a Rutundwe, per una missione umanitaria.

Nel  piccolo paese dell Africa centrale si vive in estrema povertà, poveri di tutto, ma ricchi d’animo. La situazione a Rutundwe sanitaria è molto precaria, si conta un medico ogni 10.000 abitanti, un infermiere ogni 30.000 ed un ospedale ogni 250.000 abitanti.

Situazioni veramente all’estremo, in un posto dove la mortalità infantile è la più alta del mondo arrivando a toccare livelli inimmaginabili,. Secondo l’Unicef, in alcune zone, 185 bambini su 1000 nati vivi muoiono prima dei 5 anni per malattie spesso risolvibili facilmente.

Purtroppo è scarsa anche la formazione e l’informazione. Sembra non interessare infatti ai governanti dei paesi industrializzati intervenire in tal senso ed allora spesso e volentieri sono le missioni umanitarie, con ragazzi come quelli della Misericordia di Chiusano San Domenico a voler dare una mano diretta, non stando li a consumare denaro per centri di accoglienza che servono solo a tamponare il problema, ma sono li a toccare con mano e a metterci tutta l’esperienza la professionalità e l’amore per poter dare un aiuto concreto.

Don Cyriaque  vive in italia da 18 anni ed ha dedicato la sua vita a sostenere progetti umanitari , dalle adozioni a distanza alla costruzione di centri comunitari, da scuole a sale di musica. Don Antonio Romano, esperto in diffusione audio e lighting, ha invece portato nel villaggio africano  la sua professionalità istallando un impianto audio in una sala ricreativa, l’unica nel raggio di 800 km dal villaggio.

I volontari della Misericordia di Chiusano trascorreranno 15 giorni insieme ai bambini locali, donando loro caramelle e cercando di renderli felici, ballando e cantando insieme a loro con la speranza di portargli un pò di allegria.

Anche Confederazione delle Misericordie d’italia ha voluto contribuire alla Missione inviando 200 penne che i bambini delle scuole utilizzeranno per studiare inoltre anche cappellini e zainetti.

L’U.S. Avellino e lo Store U.S. Avellino hanno invece donato 100 completi per giocare a calcio e 10 palloni. Inoltre, la Misericordia di Chiusano, la Pro Loco di Chiusano San Domenico e la parrocchia Santa Maria Degli Angeli, hanno fatto una raccolta fondi in paese per sovvenire alle necessità della popolazione locale.

Questi fondi saranno spesi direttamente sul luogo per materiale  necessario ad allestire le sale audio e centri  ricreativi dove i bambini e gli adulti potranno trovare un pò di distrazione e di divertimento. Perché in fondo, in Africa, tra i diritti più negati c’è anche quello al sorriso.