Flumeri, sabato Magdi Allam presenta il suo libro “Io e Oriana”

172

di Francesco Aufiero

FLUMERI – Sabato a Flumeri, presso la Dogana Aragonese in contrada Doganelle, ci sarà la presentazione del libro del giornalista e scrittore Magdi Cristiano Allam: “Io e Oriana”. Il convegno avrà inizio alle ore 18,00, con i saluti del sindaco Angelo Lanza, che darà il benvenuto all’ospite.

Nato al Cairo, Magdi Cristiano Allam, è diventato cittadino italiano nel 1986. Musulmano per cinquantasei anni, ha creduto a lungo in un “islam moderato”, ma nel 2008 ha ricevuto il battesimo da Papa Benedetto XVI. Il libro narra la storia di un’amicizia straordinaria che lo ha unito a Oriana Fallaci, di cui il 15 settembre ricorre il decimo anniversario della sua scomparsa.

Allam ha sentito il dovere di raccontare un’esperienza estremamente significativa della sua vita, che da un lato gli ha donato una straordinaria soddisfazione intellettuale e interiore, mentre dall’altro è stata un fattore vitale per la rivisitazione delle sue scelte di fondo.

Quando nella notte della Veglia Pasquale, il 22 marzo 2008, Allam decise di abiurare l’Islam e di convertirsi al cristianesimo, allora comprese che Oriana aveva ragione nell’indicare specificatamente l’Islam come la “Radice del male”, ribadendo più volte: “Lei è stata indubbiamente la voce che più di altre ha saputo scuotere le coscienze, convincendoci di trovarci in presenza di una guerra scatenata dal terrorismo islamico nel nome dell’Islam”.