Vigili del fuoco, raccolta firme e sciopero generale: Precari siano stabilizzati

152

AVELLINO – I caschi rossi chiedono la stabilizzazione dei tanti precari e annunciano la partecipazione allo sciopero nazionale del prossimo 4 novembre.

I ragazzi precari del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, che dopo anni di precariato chiedono al governo la loro stabilizzazione, e i Vigili del Fuoco “Discontinui” di Avellino, stanno raccogliendo firme lungo il Corso di Avellino, all’altezza della Villa Comunale. Lo hanno fatto nella giornata di ieri e lo faranno oggi, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e chi di competenza per la loro assunzione.

“In Italia – recita un volantino – vi è un vigile del fuoco ogni 10-15mila abitanti, a fronte di una media europea di uno ogni mille. I caschi rossi italiani sono 15mila, ma nessuno ne parla. Da decenni rischiano la propria vita e muoiono sul posto di lavoro senza alcuna tutela o prosepttiva per il futuro”.