Maratona di New York, Sannio presente: l’Amatori Podismo Benevento approda nella “Grande Mela”

127

RED – Domenica 6 novembre si corre la 46° edizione della “New York City Marathon”, la più celebre maratona al mondo. All’evento sarà presente anche una rappresentativa dell’Amatori Podismo Benevento, storico team del capoluogo sannita.

Gli atleti sanniti partiranno questa stamattina da Benevento per raggiungere New York e per prender parte allo storico evento: la rappresentativa composta da Umberto Cecere, Pasquale Spulzo, Giuseppe Cianciolo, Enrico Pinto, Annalisa Marino, Antonio Scocca e Gino Tempesta si appresta quindi a vivere un’esperienza indimenticabile.

Nonostante il tracciato non privo di difficoltà tecniche (tre lunghi ponti e i saliscendi finali in Central Park), quella di New York è la 42 km più celebre e partecipata del pianeta (oltre 60.000 iscritti e 2 milioni di spettatori collegati da tutto il mondo per vederla in televisione).

Attraversare in corsa i cinque distretti della città partendo da Staten Island, per arrivare a Brooklyn, passando il Queens ed il Bronx ed approdare infine a Manhattan, regalerà ai runners sanniti delle emozioni che ricorderanno per tutta la vita e, portare a termine questa gara è una soddisfazione che va ben oltre il risultato sportivo.

L’evento sarà organizzato, come ogni anno dal New York Road Runners, la società podistica cittadina diventata più famosa al mondo. Rispetto alle altre maratone più importanti a livello internazionale, quella della “Grande Mela” si distingue anche per l’altissima percentuale d’esordienti e runner che decidono di partecipare mettendosi alla prova per la prima volta su questa lunga distanza.

I diversi ritmi di gara degli iscritti (tempo massimo otto ore, le altre maratone di solito è di sei ore) e il numero eccessivo di presenze, cresciute al punto tale da minacciare la stabilità del ponte di Verrazzano, ha convinto in questi anni gli organizzatori a suddividere la partenza in “waves” (ondate), ovvero a gruppi.

Nel 2016 gli italiani sono tornati ad essere la nazione estera più rappresentata a questa gara, con 2.819 iscritti per il 2016 (contro i 2.300 del 2015). L’edizione di quest’anno conterà un numero di iscritti che sfiorerà i 61.000.