Toscano confermato, Gubitosa aggredito lascia il Partenio sotto scorta

164

AVELLINO – “Toscano, nonostante la sconfitta contro il Frosinone, resta l’allenatore dell’Avellino”. Neanche il tempo di spegnere i fari del Partenio Lombardi che arriva da Bruxelles, dove il presidente Taccone si trova per impegni di lavoro, la conferma del tecnico calabrese.

Questa volta la società biancoverde non ha perso tempo ed ha stoppato sul nascere la ridda di voci che, dopo la sconfitta di oggi pomeriggio, vedevano Toscano tornare su una graticola rovente. Nonostante il clima infuocato, con i tifosi sul piede di guerra, dunque, il tecnico resta al suo posto.

Chi invece è dovuto andare via, sotto scorta, è il Presidente onorario Michele Gubitosa. Al termine del match Avellino-Frosinone, infatti, alcuni teppisti non hanno trovato di meglio da fare che aggredire verbalmente Gubitosa e la moglie che stavano lasciando il Partenio Lombardi prima di salire a bordo della loro autovettura. Grazie al pronto intervento degli steward e di alcuni vigilantes della Cosmopol non c’è stata alcuna aggressione fisica ma il dirigente biancoverde si è allontanato dalla struttura scortato, visibilmente spaventato e fortemente contrariato.