Benevento, 66° Giornata del Ringraziamento: la mietitrebbia s’inchina all’Arcivescovo

166

BENEVENTO – Partecipatissima e coloratissima la 66° Giornata del Ringraziamento, organizzata per stamane a Benevento da Coldiretti.

Oltre 100 trattori, insieme a modelli d’epoca, preceduti da un cavallo e un pony cavalcati da una donna e da un bambino, hanno colorato di giallo sgargiante e invaso festosamente la città capoluogo. A chiudere la fila una mietitrebbia che davanti al sagrato ha omaggiato l’arcivescovo metropolita S.E. Mons. Felice Accrocca con un “inchino”.

Come da tradizione, le macchine agricole hanno sfilato partendo dalla Basilica della Madonna delle Grazie per raggiungere la Cattedrale in piazza Orsini. Durante l’omelia, l’arcivescovo Accrocca ha ricordato il valore del fare squadra e del sacrificio per affrontare i tempi difficili che viviamo, esempi di vita che ritroviamo nell’agricoltura e nelle radici sannite. Ha preso la parola anche Gennarino Masiello, presidente di Coldiretti Benevento nonché vicepresidente nazionale, che ha sottolineato il messaggio di speranza che l’agricoltura riesce a dare oggi a tanti giovani, oltre a rappresentare un elemento di coesione e tutela per i territori. Presente tra i banchi il sindaco di Benevento Clemente Mastella, insieme ad una rappresentanza dei sindaci della provincia.

Ha concluso la mattinata un momento di convivialità sulla terrazza della federazione di Coldiretti Benevento in via Mario Vetrone, con degustazione di prodotti tipici a cura dei soci aderenti a Campagna Amica.