“Be the change”, un successo la prima iniziativa della nuova associazione di Solopaca

180

SOLOPACA – Si è chiuso giovedì, in una grande cornice di pubblico, il primo torneo di calcio a cinque organizzato dall’associazione “Be the change”, nata solo pochi mesi fa dall’idea di un gruppo di giovani solopachesi.

Quattordici squadre si sono sfidate nella location della struttura geodetica intitolata ad Angela Tazza, diventata per una settimana un centro pulsante di ritrovata coesione sociale.

In questa direzione, il commento del presidente della giovane associazione Ernesto Volpe: “Un ringraziamento speciale va a tutti i ragazzi dell’associazione Be The Change, che come sempre lavorano con voglia, dedizione e soprattutto amore per la propria terra. Grazie poi alle squadre che hanno preso parte al torneo, grazie a tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto, che hanno creduto in noi. Grazie a tutti coloro che, insieme a noi, hanno messo in atto questa politica di valorizzazione e sfruttamento di risorse quasi mai utilizzate in questo paese, politica di inversione di flusso di persone dal centro della valle a Solopaca.

Infine, criticateci, sì, ma criticateci per costruire, mai per distruggere, dateci lezioni che aiutino a crescere, che aiutino a migliorare. Stiamo mettendo le basi per ripartire, per annullare questa apatia mista a depressione che ci affligge. Lasciate da parte i personalismi e l’ignoranza. Se noi ci muoviamo – ha chiuso Volpe -, lo facciamo per il bene di tutti”.