San Mango sul Calore, Ferrante (Pd) sullo svincolo chiuso: Uno scempio, la politica esce sconfitta

191

SAN MANGO SUL CALORE – Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma di Nicholas Ferrante, delegato alla convenzione nazionale del Pd.

“Per un giovane che fa politica vedere lo scempio della chiusura – da più di un anno e mezzo – dello svincolo che serve il proprio comune, il nucleo industriale e i comuni di San Mango, Paternopoli, Sant’Angelo all’Esca, Fontanarosa, Mirabella Eclano, Gesualdo significa ammettere la sconfitta della politica di fronte alle esigenze quotidiane.

Mi è stato insegnato che con la politica e la buona amministrazione si cambiano le cose. Invece qui si sta lasciando la gente e delle aziende al proprio destino: non è possibile che nel 2017 non si riesca a prendere un provvedimento di risoluzione per un’emergenza che è diventata normalità. Abbastanza condivisibile la soluzione di tamponamento adottata agli inizi di aprile con la creazione di una rotatoria per consentire l’inversione, ma non basta. Infatti da inizio aprile ad oggi l’eccezione è diventata la regola delle infrastrutture rattoppate!

Ai genitori che ogni mattina percorrono quella strada per recarsi al lavoro e alle aziende bisognerebbe dare risposte con efficacia e certezza. O forse per intervenire si aspetta che capiti qualche incidente stradale, visto che l’inversione va fatta in prossimità di curve? Purtroppo il lavoro manca:  si consenta a quei pochi che ancora lavorano, di arrivare sul posto di lavoro con la tranquillità che non hanno nel mantenerlo”.