Caritas, i dati del primo semestre: quasi 30mila i pasti consumati, centinaia di nuove persone censite

127

BENEVENTO – I numeri, come sempre, non mentono. E quelli resi noti dall’Osservatorio Povertà e Risorse di Caritas, guidato da Maria Pia Mercaldo, parlano chiaro.

Come si evince dalla foto in basso, che riporta i dati del primo semestre del 2017 elaborati insieme all’Ufficio Immigrazione, quasi 30mila i pasti consumati (oltre 25mila da asporto e 3.500 a tavola). Ma soprattutto, sono 269 le nuove persone censite nei primi sei mesi dalla cittadella di San Pasquale. In crescita costante anche “i ritorni”, vale a dire le persone che fanno nuovamente capolino al Centro per l’Ascolto: se in tutto il 2016 sono state 3139, in soli mesi siamo già a quota 2148, la di cui tre quarti sono rappresentati da cittadini italiani.

Problematiche legate all’aspetto economico e lavorativo sono al centro delle richieste, mentre gli aiuti riguardano il soddisfacimento beni di prima necessità come alimenti e vestiario e di sussidi economici per il pagamento di utenze. Infine, nel dormitorio, Caritas Benevento ha accolto 86 persone, in maggioranza straniere.

Caritas Benevento