Telese, la Abbamondi critica: Questo tracciato ferroviario è partito male e finito peggio, ecco perché

152

TELESE TERME – Diversamente da Gianluca Aceto (leggi qui), Angela Abbamondi boccia le decisioni assunte dal consiglio comunale.

“’Volevamo un tracciato diverso’: è stato questo l’incipit dell’intervento a sostegno del voto contrario espresso da Angela Abbamondi nel corso del Consiglio Comunale, convocato in tutta fretta ed in sessione d’urgenza, per approvare le sole prescrizioni al progetto a fronte di una convocazione che prevedeva invece la valutazione ed approvazione del progetto.

Un’altra furbata, perché il Consiglio, non esprimendosi sul tracciato, dichiara – secondo le regole della Conferenza di Servizi – il suo sostanziale favore e così facendo si preclude ogni possibilità di futura contestazione anche nell’ipotesi in cui le prescrizioni non dovessero venire accolte. E’ inutile nascondersi dietro ad un dito che non copre neppure per l’ombra. Questo intervento partito male e gestito peggio, condanna parte significativa del nostro territorio alla realizzazione di muraglioni fonoassorbenti a pochi metri dalle case, all’impatto su questioni ambientali rilevanti, sulle falde acquifere, sull’impatto acustico, sull’impatto legato alle vibrazioni che interessano una larga parte di immobili, all’impatto paesaggistico, all’impatto della nuova realizzazione della Sottostazione elettrica su centinaia di immobili interessati potenzialmente da emissioni elettromagnetiche, senza parlare degli aspetti ambientali legati all’impatto della fase di cantiere, il rumore, le polveri, il traffico e così via.

Angela Abbamondi
Angela Abbamondi

Ecco, la mia coscienza mi impone di non accettare questa impostazione dell’Amministrazione, completamente passiva e sottomessa a scelte calate dall’alto, secondo cui il progetto è solo una opportunità ed una risorsa. Un’amministrazione volutamente e coscientemente inerte nell’allestire ed organizzare azioni di segno contrario all’approvazione mentre è chiaro a tutti che l’interesse dei telesini stride in maniera forte con la realizzazione di questo progetto”.