Grottaminarda, il pensiero cattolico al centro dell’incontro tra Ciriaco De Mita e il professor Peppino Orlando

356

GROTTAMINARDA – “Le tre Italie e il futuro prossimo: uno sguardo al pensiero cattolico”.

Ciriaco De Mita ritorna in Valle Ufita. Nel confronto, patrocinato dal Comune di Grottaminarda, che si terrà venerdì 3 novembre, alle ore 18,30, presso la sala consiliare Sandro Pertini, l’ex presidente del Consiglio incontrerà il professore Peppino Orlando, docente di filosofia con specializzazione teologica.

Nello scambio di vedute, introdotto e moderato dal giornalista Edoardo Sirignano, dopo i saluti di Angelo Cobino, sindaco di Grottaminarda, il professore Orlando effettuerà una riflessione su tre tappe che hanno caratterizzato il pensiero dei cattolici: la crisi dello stato liberale e don Luigi Sturzo; la Dc di Alcide De Gasperi e Aldo Moro e la solidarietà nazionale. I tre momenti storici saranno analizzati tenendo conto di due visioni, quella della sinistra cattolica del Pci, rappresentata per l’occasione dal professore Orlando e quella della sinistra di base di Ciriaco De Mita.

“E’ un momento di importante riflessione – dichiara il docente – perché soltanto se si comprende il passato, si possono oltrepassare le sfide del presente e guardare a un futuro non troppo lontano. Nel convegno di Grottaminarda proveremo a capire cosa è morto e cosa è vivo oggi della sinistra di base e del Pci cattolico, con uno sguardo all’attualità”.