Giorgio Valli sarà il nuovo Head Coach della Sidigas Avellino

240

Avellino- Dopo la fumata nera degli scorsi giorni sul presunto ritorno di Coach Andrea Capobianco in Irpinia, già allenatore dei bianco verdi nella stagione 2005/2006, che ha visto la Società Sportiva Felice Scandone protagonista di una quanto mai insolita querelle mediatica, la società ha messo fine al totoallenatore delle scorse settimane, fissando il primo tassello per la stagione 2012/2013.

Nella serata di ieri, infatti, la società ha ufficializzato l’accordo con Giorgio Valli che rivestirà il ruolo di Head Coach. Modenese, classe ’62, Valli  è cresciuto professionalmente nella Virtus Bologna (dal 1982 al 2000), prima come allenatore delle giovanili, poi come Assistant Coach di Ettore Messina col quale ha condiviso il raggiungimento di risultati eccellenti: Scudetto ed Eurolega nel 1998 e una Coppa Italia nel 1999. Nel 2000 ha esordito come capo allenatore nella società bergamasca Treviglio Basket in Serie B d’Eccellenza, sfiorando la promozione in Legadue.  Gli ottimi risultati raccolti lo fanno diventare capo allenatore alla Virtus Ragusa in Legadue per 2 anni e poi per un anno, il 2004-2005 alla Dinamo Sassari. Nel 2005-2006 guida la compagine campana del Basket Scafati alla conquista della promozione in Serie A. Dal 2006 al 2010 è capo allenatore di Ferrara con cui nel campionato 2007-2008 conquista la promozione in Serie A. Resta alla guida della squadra estense in massima serie fino alla retrocessione del 2010. La stagione successiva è vice allenatore nell’Armani Jeans Milano. Dal 15 novembre2011 ricopre il ruolo di capo allenatore della Sutor Basket Montegranaro subentrando al posto di Sharon Drucker.

Dunque un colpo importante per la Scandone, che a seguito di una rivoluzione negli assetti societari, tenterà di costruire un rooster competitivo per affrontare la stagione 2012/2013. Coach Valli sarà presentato alla tifoseria bianco-verde la prossima settimana e si dice soddisfatto per questo nuovo incarico di grande responsabilità. È, infatti consapevole dell’eredità che gli ha lasciato Frank Vitucci e farà il possibile per non deludere le attese.

Con l’ufficializzazione dell’Head Coach la Società Sportiva Felice Scandone da’ ufficialmente il via al basketmercato, già animato nelle scorse settimane da svariate voci sul destino degli attori principali della scorsa stagione, l’asse play-pivot su tutti, Jhonson e Green. Proprio su quest’ultimo, rumors attendibili darebbero per certa la sua riconferma nel team biancoverde.