Avellino calcio, Bucaro prende il posto di Graziani ma a tenere banco è la contestazione alla Società

27

Giovanni Bucaro è il nuovo allenatore dell’Avellino Calcio. Sei anni e mezzo dopo, Bucaro torna ad Avellino con un solo obiettivo: riportare i Lupi nel calcio che conta.

Vogliamo ripartire in maniera positiva e fare di più – il nuovo mister nella conferenza stampa di presentazione -. Rispetto alla precedente esperienza non posso nascondermi: sono qui per riportare l’Avellino dove merita. Potessi tornare indietro non mi dimetterei come feci all’epcoa: è una scelta che ho a lungo rimpianto.

Più che guardare la classifica – ha poi continuato Bucaro – in questo momento dobbiamo dare il massimo anche con l’aiuto della società, che mi ha dato la sua piena disponibilità sul mercato.

Sono fermo da un anno – ha concluso – e per un allenatore non è mai semplice stare a guardare. Adesso, però, ho una grande chance. Voglio tirare fuori il massimo da questa squadra. Il potenziale c’è, ma deve venire fuori.

E mentre la piazza si scatena contro la società, Bucaro si prepara all’esordio. Domenica trasferta a Budoni.