Napoli: il punto sul mercato

168

Napoli- Siamo soltanto alle battute iniziali della finestra estiva del calciomercato e già possiamo parlare di telenovela in riferimento all’affaire Lavezzi. Dopo gli ammiccamenti interisti fondati più sui buoni rapporti tra Moratti e De Laurentiis che non su una concreta offerta da parte della società milanese,il Paris Saint Germain sembra ormai l’unica pretendente capace di avvicinare la clausola rescissoria del fantasista argentino fissata in circa 31 milioni di euro. Da circa due settimane si attende ormai solo l’ufficialità dell’operazione,ma tra cifre legate all’ingaggio,ai bonus e ad amichevoli invernali da disputarsi tra il Napoli ed il club francese non è ancora arrivata la fatidica fumata bianca. Tuttavia Leonardo, dirigente “portafogliato” responsabile della costruzione di una grande squadra capace di competere in Ligue 1 e in champions league nella prossima stagione, si dice sempre più convinto di essere ormai in dirittura d’arrivo per il passaggio di Lavezzi al club d’oltralpe, si attenderebbe soltanto il rientro in Europa del forte attaccante argentino al momento impegnato oltreoceano con la sua nazionale.

Stando alle ultimissime indiscrezioni al club partenopeo andrebbero 28 milioni di euro cash più alcuni bonus legati agli obiettivi raggiunti dal PSG nella prossima stagione e l’intero incasso di un’amichevole da disputare a Dubai nella prossima pausa invernale, al Pocho un ingaggio faraonico da 4,5 mln all’anno in aggiunta ad una serie di benefits che trasformeranno il suo soggiorno parigino in una lussuosa vacanza. Nell’attesa dell’ufficialità (ricordiamo che il mercato francese apre ufficialmente i battenti il 13 giugno) il mercato del Napoli non può che vivere una situazione di stallo. I milioni che potrebbe assicurare l’affaire Lavezzi serviranno per rinforzare la rosa partenopea con l’inserimento di almeno 4 top players in difesa e a centrocampo. Al momento i nomi sono tutti di caratura internazionale, da Ivanovic del Chelsea, a Lassana Diarra del Real Madrid fino a Cissokho del Lione , ma l’unica operazionead oggi realmente conclusa è il riscatto dall’Inter a titolo definitivo del fantasista macedone Goran Pandev per una cifra vicina ai 7,5 mln di euro. Altre piste interessanti sono quelle che portano al giovane ma molto promettente centrocampista del Pescara Verratti, e quella ancor più complicata che vorrebbe il Napoli sulle tracce del fantasista montenegrino Jovetic, ma bisogna sempre fare i conti con il salary cap imposto dal patron De Laurentiis in linea con il fair play finanziario. Per ora tante idee e poca concretezza come sempre accade di questi tempi,ma l’unica certezza è che la premiata ditta De Laurentiis,Mazzarri,Bigon lavora sottotraccia per regalare ai tifosi una squadra all’altezza di traguardi sempre più prestigiosi e far sì che finalmente che quella parolina non sia più un tabù.

Antonio Politano- www.lanostravoce.info