A Terni per la prima vittoria esterna del campionato, l’Avellino ci prova

255

AVELLINO – Portare a casa il primo successo esterno, è questo l’obiettivo dei biancoverdi che oggi incontreranno i rossoverdi di mister Breda che siederà regolarmente in panchina.

Ci crede l’ambiente, ci credono i ragazzi di Tesser che dopo la convincente prova di martedì scorso, contro l’Ascoli, oggi sono chiamati ad una prima, importante, conferma.

Il modulo dovrebbe essere ancora il 4-3-1-2 con Chiosa e Ligi centrali, Biraschi sulla destra e Visconti a sinistra. Centrocampo affidato a Gavazzi, Jidayi e Arini salvo turnover che, in questo caso, darebbe il via libera allo scalpitante Zito. In cabina di regia Insigne davanti a Tavano e al rientrante Trotta.

Ad incitare i biancoverdi, oggi pomeriggio nella Curva Ovest-San Martino dello stadio “Libero Liberati”, 500 tifosi provenienti da Avellino oltre i supporters che arriveranno in Umbria dall’Emilia-Romagna, dalla Toscana, dalla Lombardia e da Roma.

La probabile formazione dell’Avellino

Avellino (4-3-1-2): Frattali, Biraschi, Chiosa, Ligi, Visconti, Gavazzi, Jidayi, Arini, Insigne, Trotta, Tavano.

A disp.: Offredi, Nica, D’Angelo, Zito, Soumarè, Petricciuolo, Giron, Bastien, Mokulu. All.: Attilio Tesser.

Squalificati: Castaldo.

Indisponibili: Nitriansky, Rea.

Ballottaggi: Gavazzi-Zito 60%-40%; Insigne-Bastien 70%-30%; Trotta-Mokulu 55%-45%.

Arbitro: Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano. Assistenti: Alessandro Raparelli della sezione di Albano Laziale e Mirko Oliveri della sezione di Palermo.