Ailano, si rinnova la tradizione del Falò di San Giovanni

92

AILANO (CE) – Una tradizione antichissima. Un rito che per secoli ha segnato un momento importante nel fondare l’identità di una comunità. Una tradizione che rientra tra le ancestrali feste del fuoco di radice pagano-cristiana, di forte valenza propiziatoria, nascente dall’eterna lotta tra il bene e il male.

Stiamo parlando, ovviamente, del “Falò di San Giovanni”.

Quest’anno, nel comune di Ailano, il “Falò di San Giovanni” verrà “celebrato” nei giorni 26 -27 – 28 dicembre. Il Falò verrà accesso nella centrale piazza Regina Margherita e alla sua accensione contribuiranno tutti gli abitanti dello splendido borgo posto ai piedi del Matese.

Il paese riunito intorno al Falò, i ”Ragazzi del Fuoco” impegnati nella raccolta della legna, nell’accensione e nel rifornimento del Falò: il tutto contornato da spettacoli, musica e stands nei quali saranno esposti i prodotti tipici del territorio. Insomma: tre giorni per immergersi in un’atmosfera magica.

Di seguito il programma della manifestazione:

26 dicembre 2018

Ore 8:00

Inizio Raccolta della legna con, i giovani del territorio – “Ragazzi del Fuoco di San Giovanni”,

Ore 14:00 Piazza Regina Margherita

Allestimento falò

Ore 18:00 Piazza Regina Margherita

Rito di accensione del falò

Ore 20:00

Esibizione Compagnia dei Saltimbanchi – Giullari – Artisti di strada – Gruppo Musicale con canti e musiche

medioevali

Ore 24:00

Rifornimento legna al falò

 

27 dicembre 2018

Ore 8:00

Rifornimento legna al falò

Ore 14:00

Rifornimento legna al falò

Ore 18:00 Piazza

Apertura mercatini con stands di artigianato e prodotti tipici locali.

Rifornimento legna al falò

Ore 20:00

Esibizione del gruppo La Rosa Nomade

Ore 24:00

Rifornimento legna al falò

 

28 dicembre 2018

Ore 8:00

Rifornimento legna al falò

Ore 14:00

Rifornimento legna al falò

Ore 18:00 Piazza

Rifornimento legna al falò

Ore 20:00

Esibizione di Cover di Vasco Rossi

Ore 24:00

Rifornimento legna al falò