Alluvione 2014, risarcimenti alle aziende agricole irpine

101

AVELLINO – Le aziende agricole della provincia di Avellino colpite dall’alluvione del giugno 2014 verranno risarcite.

A comunicarlo la Coldiretti Avellino. Il Ministero delle Politiche Agricole ha stabilito il carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi e danni alle produzioni per i Comuni di Altavilla Irpina, Avella, Baiano, Castelfranci, Cervinara, Conza della Campania, Domicella, Fontanarosa, Lauro, Montemarano, Montemiletto, Monteverde, Morra De Sanctis, Pago del vallo di Lauro, Paternopoli, Pietradefusi, Prata di Principato Ultra, Roccabascerana, Rotondi, San Mango sul Calore, San Martino Valle Caudina, Santa Paolina, Taurano, Taurasi, Torre Le Nocelle, Tufo e Zungoli.

“Il decreto in particolare contiene misure per l’accesso al fondo di solidarietà nazionale per le imprese agricole che hanno subito danni a causa delle piogge alluvionali 2014 – spiega il direttore di Coldiretti, Salvatore Loffreda – nei territori colpiti dalle avversità atmosferiche di eccezionale intensità del giugno 2014, le imprese agricole danneggiate dalle piogge alluvionali che non hanno sottoscritto polizze assicurative agevolate a copertura dei rischi potranno quindi accedere agli interventi per favorire la ripresa dell’attività economica e produttiva”.

La Coldiretti ricorda che gli uffici dell’associazione dislocati sul territorio sono a disposizione per accompagnare le imprese nella compilazione delle domande e per qualsiasi necessità informativa.