AMMINISTRATIVE ’16 | Benevento, Mastella: Nessun accordo con Ucci e Tibaldi

147

BENEVENTO – Clemente Mastella, candidato a sindaco per il capoluogo sannita, ha espresso le proprie opinioni in vista del futuro ballottaggio del 19 giugno con Del Vecchio.

L’ex parlamentare europeo ha subito attaccato il candidato Pd:  “La candidata del Movimento 5 Stelle apprezzabilmente ha fatto la sua campagna – afferma Mastella – l’altro (Raffaele Del Vecchio, ndr) è dietro di me e nessuno poteva prefigurare questo scenario, dato che ha esercitato potere a tutto campo per dieci anni, in maniera ereditaria, considerato anche l’incarico di vicesindaco ricoperto dal padre”.

“Rispetto a cinque anni fa il candidato del centrosinistra ha perso il 50% dei consensi – ha continuato l’ex guardasigilli- se non fosse stato ostile alla città, la gente lo avrebbe votato al primo turno, e invece due terzi dell’elettorato ha virato su altre scelte”.

“Rispetto per Ucci e Tibaldi” – continua il candidato a sindaco di Benevento chiudendo la porta ad eventuali accordi – ma il tempo è scaduto: non lo trovo giusto nei confronti dei candidati, chiedete al presidente di Mezzogiorno Nazionale (Viespoli ndr) di fare un accordo con De Caro” ha concluso Mastella.