AMMINISTRATIVE ’16 | Serino, lista civica in via di definizione: De Feo coordinatore

111

SERINO – Il 5 maggio è ormai dietro l’angolo, e a Serino prosegue la discussione per la composizione delle liste che si contenderanno la successione al sindaco De Feo.

A tal proposito abbiamo ricevuto e pubblichiamo una nota relativa ai movimenti che si stanno compiendo nella compagine civica in costituzione. Ecco il testo integrale.

Nell’ottica di un rinnovamento totale della classe politica e dirigente del comune di Serino, da alcuni mesi è stato avviato un discorso programmatico tra cittadini di diversa estrazione politica ma che condividono lo stesso senso civico e uno smisurato attaccamento ad un paese dove la parola sviluppo, nell’ultimo trentennio, è rimbalzata per la valle del Sabato soltanto dai balconi in occasione delle diverse campagne elettorali.

Ecco perchè, onde evitare che “i soliti noti” possano allungare anche stavolta le mani sulla città, si è deciso di rompere in maniera definitiva ogni collegamento con quanti, in maniera infruttuosa e disastrosa, hanno gestito la cosa pubblica nell’ultimo trentennio. Di contro si sta dialogando e si persevererà nel confronto con quanti condividono con il nostro gruppo l’idea di un rinnovamento generazionale e programmatico capace di ristabilire a Serino un clima di fiducia, serenità e ottimismo.  Tutto questo, come era ampiamente prevedibile,  ha già spinto chi ha sempre dimostrato di avere soltanto capacità distruttive ad attivare puerili manovre e azioni di disturbo che non ci impediranno di presentare, anche da soli, una lista civica che possa concorrere alle prossime elezioni. Al fine di favorire la maggiore aggregazione possibile – fermo restando l’opposizione a quello che consideriamo il vecchio regime – si è deciso di non ufficializzare ancora nome e simbolo della lista civica affinchè possano essere condivisi da tutti.

Come coordinatore e rappresentante della nostra lista civica è stato nominato il dott. Ferdinando De Feo che ha fin qui già acquisito la disponibilità alla candidatura da parte di un nutrito gruppo di persone dislocate sull’intero territorio serinese.