Anagni-Avellino, le pagelle dei biancoverdi

187

Pareggio deludente in quel di Colleferro per l’Avellino, capace di rimediare in stagione ben due 1-1 contro Città di Anagni. Sembrava che la paura portata dall’Anzio mercoledì avesse fatto da monito per la squadra, che domina per tutta la gara, ma poi manda tutto all’aria per una incomprensione, per l’unica occasione avuta dai padroni di casa. Peccato, davvero peccato. Intanto, molto nervosismo nel post-gara, con un brutto faccia a faccia tra i due tecnici.

DIFESA

VISCOVO – 6 – Bravissimo per una gara intera, sempre pronto ad intervenire. L’unica mancata comunicazione con Morero gli costa il gol del pari. Ad ogni modo, conferma la sua bravura, dimostrata già in occasione del suo esordio.

BETTI – 6 – Attacca poco. Difende, forse troppo, ma lo fa bene e quindi sufficienza meritata al suo esordio con la maglia biancoverde.
DIONISI – 6 – Dalle sue parti non si passa, mai un’incertezza da parte sua.
MORERO – 5 – Un errore da difensore di prima categoria per il capitano che non chiude su Cardinali, il quale ha gioco facile nel battere Viscovo in uscita.
PARISI – 6 – Difende molto bene, quando attacca è insidioso. Bene anche lui oggi.

OMOHONRIA – S.V. – Entra verso la fine della gara, non ha modo di mettersi in mostra.

CENTROCAMPO

MATUTE – 5 –  Molto lento, compassato, troppo falloso: in una gara dove serviva tanta tecnica non riesce a dare il meglio di sé.
DI PAOLANTONIO – 6 – Preciso nello smistare il gioco, ma sempre qualche sbavatura da parte sua. Nel complesso una buona gara per il regista.
GERBAUDO – 6 – Sufficienza anche per l’ex Juve che si fa vedere spesso sulla catena di sinistra dove con Parisi e Da Dalt crea sempre qualcosa di pericoloso.

ATTACCO

TRIBUZZI – 5.5 – Tanta corsa per lui, ma lo abbiamo visto spesso molto più incidente di quanto non abbia fatto oggi. In leggero sottotono.
DE VENA – 6.5 – Autore dell’1-0, vicino alla marcatura in almeno un altro paio di occasioni: buona la sua gara nonostante i problemini che ha avuto e che gli hanno impedito di allenarsi in settimana.
DA DALT – 6.5 – Altro assist per lui oggi, a marchiare un’altra gara importante da parte dell’esterno. Fa vedere qualche bella giocata, ma purtroppo non bastano per portare a casa la vittoria ed i tre punti.

SFORZINI – 5 – Entra ma tocca, letteralmente, quattro palloni. Poco, troppo poco.
MENTANA – 5 – É un ragazzo e lo capiamo, ma da uno che di mestiere dovrebbe fare l’attaccante ci si aspetta che possa trarre profitto dalle poche occasioni che gli si prospettano. Spreca malamente una palla che era solo un cioccolatino da scartare. Dispiace tanto, sia per lui, che per l’Avellino pallonara.