Anche la Città di Mercogliano dice no all’uso di botti fuorilegge

92

Il Sindaco di Mercogliano invita la cittadinanza a non far uso di botti illegali per l’ultimo dell’anno anche a tutela dei nostri amici a quattro zampe

Anche Mercogliano si unisce alla voce dei tanti comuni di tutta Italia che dicono no ai botti di Capodanno che possono nuocere alla salute dell’uomo e a quella dei nostri amici a quattro zampe.

Il Sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio, quindi, in accordo con l’Assessore delegato alla tutela degli animali, Annachiara Coppola, ed al Corpo di Polizia Municipale, ha emanato un avviso rivolto a tutti i cittadini e che esorta a non far uso di fuochi d’artificio illegali e punisce le condotte difformi dalle norme di legge.

botti

Una scelta questa che trova il consenso di tante Associazioni animaliste, di medici, operatori di pronto soccorso, forze dell’ordine, che da anni invitano tutti a mostrare più sensibilità ed attenzione verso una pratica che ormai ha poco a che fare con il festeggiare.

 «Si può festeggiare ugualmente senza eccessi ed in maniera responsabile  – commenta il Sindaco D’Alessio – E’ necessario che tutti, dai ragazzi agli anziani, prendano coscienza dei pericoli e delle conseguenze dell’uso incosciente di fuochi illegali. In un attimo si rischia di trasformare una festa in una tragedia. Dunque, rivolgo un accorato invito a tutti i cittadini a godersi l’allegria della notte di San Silvestro senza utilizzare fuochi, petardi, razzi e dimostrare che Mercogliano sta cambiando, anche in quanto a civiltà e rispetto collettivo».

Il Comune di Mercogliano, inoltre, si schiera dalla parte degli animali e avvia la campagna di sensibilizzazione “sparagn e comparisc”.”Ci appelliamo alla responsabilità personale ed alla sensibilità collettiva – spiega l’Assessore Coppola – per proteggere gli animali domestici terrorizzati dai rumori molesti dei fuochi e quelli selvatici che, spaventati, abbandonano tane e nidi e fuggono smarriti. Il nostro è un invito al rispetto di se stessi e degli altri, un invito a trasformare le cattive abitudini in comportamenti civili, un invito a riscoprire il senso della festa nella gioia del semplice stare insieme e salutare il nuovo anno con un applauso di benvenuto”. 

L’Associazione animalista “In ricordo di Lacuna” di Avellino esprime poprio in queste ore un sentito “grazie” al Sindaco di Mercogliano e all’Assessore delegato per aver emanato un’ordinanza al fine di proteggere e salvaguardare gli animali dicendo #noaibotti in previsione della notte di San Silvestro.