Andretta, mercoledì i comitati contro l’eolico sul Monte Airola

139

ANDRETTA – Si fa sempre più concreta la possibilità che sul Monte Airola, ad Andretta, venga realizzato un insediamento di minieolico.

Il coordinamento dei comitati per l’Alta Irpinia non resta a guardare. Già nei mesi scorsi la comunità di Andretta si era mobilitata contro questa eventualità. Gli animi erano molto caldi, al punto che il vicesindaco Angelo Tenore aveva evocato lo scenario estremo di un “Formicoso-bis” (leggi qui). Per impedire il passaggio dei mezzi della ditta, il sindaco Giuseppe Guglielmo aveva finanche firmato un’ordinanza per vietare il transito ai veicoli oltre le 3,5 tonnellate lungo una strada  fondamentale per raggiungere il Monte Airola. Ma la società, pur di transitarvi, ha preferito trasgredire e pagare la multa.

Il coordinamento dei comitati dell’Alta Irpinia, dichiaratamente attivi contro la realizzazione di nuovi insediamenti eolici, ha annunciato per mercoledì 7 settembre, alle 18, presso la sala consiliare del Comune di Andretta, “un’assemblea per denunciare lo sfregio che sta per subire Andretta con le pale eoliche nel paese, sul Monte Airola, nel cuore della comunità ferita nell’orgoglio e nella storia. Mai erano arrivati a tanto gli speculatori: cancellare la dignità del paese per il proprio profitto”, si legge. Sarà presente il sindaco di Andretta, Giuseppe Guglielmo, il coordinamento dei comitati e “i sindaci sensibili”.

Sarà un momento, concludono, “per lanciare proposte per arginare in qualsiasi modo” un fenomeno che spesso ha avuto risvolti di tipo criminoso.