Apollosa, nasce il gruppo facebook: Un tetto per Gino

66

APOLLOSA – Quando il web ed il più famoso social network al mondo si mobilitano per una iniziativa di solidarietà e giustizia sociale.

E’ quanto sta accadendo nel comune di Apollosa dove, da qualche giorno, è nato un gruppo facebook: “Un tetto per Gino”. Il gruppo si pone l’obiettivo di riuscire a sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni in merito alla vicenda di Luigi, un senza fissa dimora di Apollosa.

La storia di Luigi è ormai nota e quasi tutti i mezzi di informazione sannita hanno scritto a riguardo. Luigi vive  vive da circa 7 anni in condizione di povertà assoluta, dimorando in vecchie case abbandonate e fatiscenti. Con l’approssimarsi dell’inverno il riparo diventa una sfida difficile per il corpo e la mente di una persona non più giovane, soprattutto se quel minimo di riparo gli viene negato.

“Il 23 Giugno 2016 il nostro Amico Luigi detto Gino – si legge nel gruppo –  presentava al Comune di Apollosa un’istanza, dopo svariate richieste verbali, nella quale faceva presente agli amministratori le sue vicissitudini, ovvero, la sua permanente disoccupazione e soprattutto senza dimora (ad oggi vive in un bosco)”.

“In conclusione con questo gruppo di circa 2400 adesioni – si legge in una nota stampa diffusa dagli autori del gruppo – si vuole ulteriormente sensibilizzare l’amministrazione di Apollosa a trovare una soluzione concreta; l’inverno è alle porte e sfidiamo chiunque a vivere in queste condizioni e soprattutto è in controtendenza ai principi che professa l’Italia in tema di accoglienza e in difesa degli ultimi”.