Aquilonia, accompagnato in caserma dai carabinieri: si chiude la vicenda del giovane disoccupato

225

AQUILONIA – Si chiude la vicenda di Michele Di Benedetto, 34 anni, disoccupato di Aquilonia.

Stamane il ragazzo si era barricato nell’ufficio del sindaco, minacciando di buttarsi dal balcone se non gli fosse stato corrisposto il compenso per alcuni lavori. 

L’arrivo dei carabinieri di Aquilonia e Monteverde ha fatto in modo che il ragazzo uscisse dalla stanza del sindaco nella quale si era barricato. Subito dopo il 34enne disoccupato è stato accompagnato dai carabinieri in caserma. Verrà denunciato per occupazione di pubblico ufficio.

Una storia che si conclude senza ulteriori problemi. Ma in ogni caso una storia molto triste, uno spaccato delle difficoltà economiche che in tanti, soprattutto giovani, sono costretti ad affrontare nelle aree interne della regione Campania.