Aquilonia: Piccolo e Annunziata in giunta. Oggi assemblea pubblica di De Vito

135

AQUILONIA – Adesso c’è anche l’atto ufficiale, con il quale il sindaco di Aquilonia Giancarlo De Vito ha sostituito il suo ex vice, Antonio Caputo, con l’avvocato Giuseppe Piccolo, già assessore.

Entra in giunta anche Mirco Annunziata, già consigliere, che diventa assessore. La redistribuzione delle deleghe, tutte ritirate co provvedimento dello scorso 27 settembre, avverrà con successivo atto pubblico. Intanto, il primo cittadino Giancarlo De Vito terrà nel pomeriggio di oggi un incontro con la cittadinanza, presso la sala consiliare del Comune di Aquilonia, nel quale farà chiarezza di tutta la vicenda, che ha coperto un’intera settimana (leggi qui, qui qui).

Non se le sono mandate a dire le due ex componenti della maggioranza, quella centrista e quella comunista, quest’ultima rappresentata proprio da Caputo. Accuse reciproche, che hanno portato a galla una faida sotterranea esistente da tempo. Oggi, dunque, a stampa (non tutta) convocata, il primo cittadino parlerà agli aquiloniesi per spiegare le vicende, mentre emergono malumori per l’atteggiamento della minoranza guidata da Donato Cataldo, accusata di essere rimasta passivamente spettatrice degli eventi. Nel frattempo, Caputo ha affidato alla propria pagina Facebook parole di commiato: “Grazie a tutti per la vicinanza e la stima che in queste ore mi avete espresso. Siete stati davvero in tanti a chiamarmi e ad inviarmi messaggi. Oggi ho avuto la certezza che quanto fatto in questi anni è stato apprezzato e compreso. Continuerò, con fermezza, a portare avanti le mie idee sempre e comunque nell’interesse della comunità”.