Ariano, il treno elettrico di Renzi bypassa il capoluogo: domani pomeriggio tappa sul Tricolle

138

ARIANO IRPINO – Il treno è elettrico e la stazione di Avellino non è ancora elettrificata, nonostante un progetto già esistente.

Motivo per cui l’ex presidente del Consiglio e attuale segretario del Partito democratico Matteo Renzi, ha dirottato la tappa irpina di “Destinazione Italia” sul Tricolle. Arriverà ad Ariano domani sera alle 18 e incontrerà i dirigenti dem locali, oltre a una nutrita pattuglia di operai dell’Industria Italiana Autobus (l’ex Irisbus) di Flumeri.

La logistica dell’arrivo di Renzi ad Ariano, però, lascia pensare alla volontà di non andare a lanciarsi nelle fiamme di Avellino, dove il Pd vive da oltre un anno una situazione eufemisticamente complicata. Una volta arrivato a Potenza, infatti, Renzi lascerà il treno elettrico e si sposterà in auto verso il Tricolle: dunque, l’assenza di elettrificazione c’entra ben poco.

Evidentemente, al centro dei colloqui ci sarà il riavvio della IIA, che tra un singhiozzo e l’altro ha ripreso a produrre nel sito di Valle Ufita ma che necessita di nuove e più corpose commesse. Si potrebbe affrontare il punto relativo alle premialità da prevedere per le aziende italiane nelle gare sui trasporti pubblici.