Ariano Irpino, dopo la rapina a fuoco un’auto e un cassonetto

141

ARIANO IRPINO – Ancora roghi in provincia e ancora fiamme ai cassonetti, seppur a latere di azioni di altro tipo.

Intorno alle tre della scorsa notte, la squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Grottaminarda è dovuta intervenire ad Ariano Irpino, sulla SS 90, in prossimità di via Cardito, per l’incendio di una Fiat Punto e di alcuni pneumatici. Più tardi, anche la squadra del distaccamento di Ariano Irpino è dovuta intervenire sempre sulla SS 90, per un altro incendio che riguardava dei cassonetti dei rifiuti urbani. In entrambi i casi i Vigili del Fuoco intervenuti hanno provveduto allo spegnimento ed alla messa in sicurezza dell’area interessata dai roghi. I due incendi, tuttavia, vanno inquadrati in una tentata rapina effettuata ai danni di una gioielleria del posto: le fiamme sono state utilizzate come un tentativo di sbarrare la sdrada ad eventuali inseguitori.