Ariano Irpino, il meet up arianese scalda i motori per le amministrative di maggio

93
Piena sinergia tra i meet up campani e nazionali., tra questi, spunta in ottima salute il gruppo degli attivisti del Tricolle, che inizia a valutare le scelte strategiche per le prossime elezioni amministrative.
Molte le difficoltà che il territorio vive e tante le aspettative dei cittadini. Ariano vive ancora forti disagi legati alle infrastrutture, in molte aree mancano i servizi essenziali quali il metano e gli impianti fognari. Per non parlare del grande crollo del commercio, un tempo fiorente, che tutto il comprensorio vive. Ne è ben consapevole il deputato pentastellato Generoso Maraia, che, secondo nostre fonti, attraversa un momento di forte autonomia (troppa, dicono alcuni) nonostante le indicazioni nazionali siano quelle di dare spazio ai meetup e alle scelte collettive.
Il 2018 è andato in archivio con espulsioni e richiami da parte degli iscritti a Rousseau che non convenivano ai regolamenti interni. Si profilano dunque cinque mesi intensi di campagna elettorale, sulla scia di crolli storici che hanno interessato l’Irpinia: il binomio  Mancino-De Mita vede sul Tricolle il proprio alter ego Gambacorta-Zecchino, che da decenni abitano la politica arianese e che sono nuovamente pronti a controllare le future, vicine, nomine da posizionare”.