Ariano Irpino, il progetto “Bene lui, bene noi” affronta il tema del randagismo

158

ARIANO IRPINO – “Bene lui, bene noi” è un progetto che è stato presentato nel corso di una conferenza stampa il 27 maggio 2011, presso l’Aula Magna “Angelo Pastore”, in via degli Imbimbo ad Avellino. Nell’ambito di questo progetto si terrà il primo convegno Igiene Urbana Veterinaria, il prossimo mercoledì 5 giugno 2013 ore 16.00, presso l’aula magna dell’ospedale S.Ottone Frangipane in Ariano Irpino.

Ad organizzare l’incontro Il Servizio Veterinario ASL AVELLINO, l’Ordine dei Medici Veterinari  della Provincia di Avellino e il Sindacato Veterinari Italiani di Medicina Pubblica, in collaborazione con le Associazioni Protezionistiche ASS.PA. – U.N.A. e L.I.D.A. Durante il convegno saranno illustrate le attività messe in campo per ridurre il numero dei cani vaganti sul territorio del Distretto Ariano Irpino previste dalla legge quadro del 19/08/1991 e la legge Regionale N° 16 del 2001

Molto vario il parterre degli ospiti: Sergio Florio, Direttore Generale ASL/AV, Mario Ferrante, Direttore Sanitario ASL/AV, Carmelo Padula, Direttore Dipartimento, Armando Pirone, Direttore Sanitario Distretto n° 1 ASL/AV, Antonio Petitto, Direttore del Servizio Veterinario ASL/AV AREA A, Vincenzo D’Amato, Presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari della Dott. Provincia di Avellino, Onofrio Manzi, Segretario Aziendale del S.I.V.E.M.P., Antonio Volpe, Coordinatore Tecnico Scientifico del Progetto “Bene Lui Bene Noi”. A moderare il convegno sarà Giovanni Albanese, esperto in tecniche della selezione.

Sarà presente al convegno la Dott.ssa Rosalba Matassa Task Force Ministero della Salute.

Il Progetto “Bene lui, bene noi” è tuttora in corso ed è parte integrante del Progetto Salute 2013: nelle diciotto giornate previste nei Comuni irpini sarà implementata l’attività di inserimento del microchip “Microchip Day” e l’iscrizione nell’anagrafe canina, un’attività che rappresenta un deterrente contro l’abbandono.