Assemblea Lega Pro, D’Agostino: “Di fronte al dolore, il calcio passa in secondo piano”

110

Si è da poco conclusa in video conferenza l’assemblea della Lega Pro. I Club hanno manifestato la necessità di adottare il prima possibile misure che permettano la sostenibilità economica, a partire dallo svincolo sulle fideiussioni e la possibilità di accedere alla Cassa Integrazione in Deroga. Su quest’ultimo aspetto, in particolare, i Club chiedono al Governo, al Ministro Spadafora e al Ministro Gualtieri la possibilità di prevedere questo intervento nelle prossime misure che saranno varate.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE

Al termine dell’assemblea, il commento del presidente dell’Avellino, Angelo Antonio D’Agostino:

“Alla luce di quanto emerso non possiamo che renderci conto una volta di più di quanto il calcio giocato ora passi in secondo piano. Come società professionistica, come imprenditori e come esseri umani il nostro unico pensiero in questo momento è quello di testimoniare la nostra vicinanza e porgere le più sentite condoglianze alle comunità colpite dal Coronavirus ed a tutti quei club che hanno subito dei gravi lutti, all’interno della propria organizzazione e delle proprie famiglie. Mi riferisco in particolar modo alle squadre del girone A, la cui testimonianza oggi è stata davvero toccante e significativa. Di fronte a questo dolore la ripresa del campionato diventa un argomento secondario. L’Us Avellino prende atto della grande disponibilità dimostrata dal Presidente Ghirelli, dall’encomiabile lavoro di mediazione e di proposizione svolto dalla Lega Pro ed in ogni caso è pronta a rispettare qualsiasi decisione presa dalle Istituzioni e dalle Federazioni competenti”.