Avellino-Bari, le pagelle del primo round della poule scudetto

64

Buona la prima per l’Avellino che supera di misura il Bari nel primo match della poule scudetto. Mattatore della gara Alessandro De Vena, ancora una volta a segno. Bene alcuni elementi, vedi Dionisi e Parisi straordinari, mentre altri sono un pò in ombra, vedi Alfageme. Nel complesso una gara sufficiente per l’Avellino, giunto alla dodicesima vittoria consecutiva.

DIFESA

VISCOVO – 5.5 – Qualche uscita a vuoto di troppo quasi gli costa qualche scivolone ed il gol subito. Perdonato perché in alcune occasioni si è fatto trovare pronto.

BETTI – 6.5 – Finale di stagione in continuo crescendo per lui; anche oggi ottima prestazione, specie in fase difensiva dove Floriano lo ha messo a dura prova.
MORERO – 6 – Un fallo per fermare una potenziale ripartenza pericolosa per gli avversari, poi ordinaria amministrazione per il capitano.
DIONISI – 7 – Sono finiti gli aggettivi positivi per lui. Insuperabile sembra essere quello che gli si addice di più.
PARISI – 7.5 – Gara di carattere e di enorme qualità da parte sua, a discapito della giovane età. Un ragazzo su cui puntare in futuro, anche quello immediato.

DONDONI – S.V. 

CENTROCAMPO

TRIBUZZI – 6 – Un pò in ombra nel primo tempo. Nel secondo prova a farsi vedere di più ma non è autore di una prestazione eccelsa.
DI PAOLANTONIO – 6 – Buone geometrie, si fa sentire un pò meno in fase di contenimento. Buona gara però, tutto sommato, per il metronomo irpino.
GERBAUDO – 6 – Poco incisivo in fase di proposizione, riesce a dettare abbastanza bene i tempi di gioco, offrendo anche una buona mobilità.
DA DALT – 6 – Poco in luce in fase offensiva; l’unico raggio di sole della sua gara è uno splendido cross sprecato malamente da Alfageme. Per quanto riguarda la quantità, il sacrificio per la squadra, su quello mai nulla da dire: il suo apporto c’è sempre.

BUONO – 6 – Entra con un buon piglio e riesce ad emergere sia in fase difensiva che in fase di proposizione, specie in quella di transizione in avvio della ripartenza.
CIOTOLA – S.V.

ATTACCO

ALFAGEME – 4.5 – Davvero una brutta partita da parte sua. Troppi errori in fase di costruzione della manovra e qualche occasione ghiotta sprecata troppo facilmente. Da rivedere, nel modo più assoluto.
DE VENA – 6.5 – Corre tanto come al solito e riesce anche a trovare la rete del vantaggio. Nel complesso, buona prestazione per el diez.

SFORZINI – S.V.