Avellino calcio, Rosetta D’Amelio: è una bruttissima notizia per una città e l’Irpina tutta

247

Sono estremamente dispiaciuta per la decisione del Tar del Lazio di respingere il ricorso dell’Us Avellino contro la mancata iscrizione al campionato di serie B. Così commenta la decisione del Tar del Lazio, la presidente del Consiglio Regionale della Campania, Rosetta D’Amelio.

È una notizia bruttissima – continua D’Amelio – per una città e una provincia dalla grande storia calcistica. Proprio ieri ho incontrato il figlio di emigranti irpini, nato e cresciuto in Svizzera, ma da sempre tifoso dell’Avellino. Portava fiero sul braccio un tatuaggio dello stemma dei lupi e ha condiviso con me la sua preoccupazione per l’imminente verdetto della giustizia amministrativa.

La tifoseria biancoverde, in Italia e all’estero, – conclude il presidente del Consiglio regionale – merita grandi palcoscenici perciò sono certa che si sapranno trovare le energie giuste per un percorso di rifondazione e rilancio del progetto sportivo del calcio ad Avellino”. Così in una nota la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio.